domenica 21 marzo 2010

L'inutilità del PoweMat

Questo Post è uno sfogo, un rimprovero rivolto a tutti coloro che hanno acquistato, o sono in procinto di acquistare quest'aborto  silicico. per chi non lo conoscesse, questo è il powermat:
hanno iniziato a commercializzarlo nel nostro "Bel Paese"(Galbani...che vuol dire fiducia) circa un anno fà.
Quando ebbi la "fortuna" di vederlo dal vivo presso uno store mediaworld, fui assalito dal solito attacco di compulsività che mi avrebbe fatto fiondare sul primo commesso per farmene portare immmediatemente uno, anzi due (casomai uno si rompe, non ce la si fà ad attendere  i tempi delle sostituzioni in garazia), fortunatamente lo stand dedicato a questa merda  era ben fornito, tra materiale cartaceo vario e e una postazione demo "vera" con sotto carica (o meglio sopra carica) periferiche finte si capiva immediatamente qual'era la fregatura: Praticamente, per ogni periferica che si vuole caricare tramite la magia dell'induzione a  contatto bisogna possedere uno specifico adattatore, per esempio, io volendo acquistare un pawermat per ricaricare iphone, ipod, ds, e nokia n80, devo acquistare oltre la tappetino, anche una serie di fronzoli di seguito illustrati.


Il prmo e il secondo in ordine di deficienza di progettazione sono il dock per ipod, dotato anche di cavo usb per collegarlo al computer (ma se quando lo collego via USB al computer si carica anche... mi spiegate, di grazia, che cazzo me ne faccio del powermat!?!?!?), e il multiuso (unico modo per caricare i nokia, ma che garantisce la ricarica anche di altri terminali, quali PSP, etc., ma con un solo output, quindi se sto caricando la psp, devo aspettare che finisca per poi caricare il nokia);
Seguito da quello per iPhone, il quale aumenta le dimensioni del già piuttosto voluminoso melafonino di poco più del doppio, simulando un'antiestetica cover protettiva che abbassa di una tacca la ricezione su iphone 3G e 3Gs, questi accrocchi cacovisivi costano la bellezza di 30€ circa cadauno, avrei provato a sopportare la presenza di questi escrementi appiccicati ai miei gadget se avessero avuto almeno la funzionalità di batteria supplementare, ma così non è; servono solo per posare l'iPhone sul powermat. L'unica funzione di un sistema così antiestetico, complicato, costoso, (...) è quella di riuscire a caricare più gadget con una sola presa elettrica. A chi serve? chi ha una sola presa elettrica in casa? e comunque la soluzione a questo già c'era... anzi no... l'ho appena inventata io...


ECCOLA:





anche in edizione da viaggio:
Perchè solo i cretini possono inventare il "nulla" e venderlo?

2 commenti:

  1. Penso che Tesla si stia rivoltando nella tomba...

    RispondiElimina
  2. cazzo no! anche io ero uscito di testa vedendo i manifesti per tutta milano! che delusione. io che speravo nella seconda release che in più mi avrebbe caricato anche il trapano elettrico, l'elicottero telecomandato e il minipimer. è proprio vero, tutto il bel "design" moderno, è solo uno specchietto per le allodole. truffatori!

    RispondiElimina